Come camminare sui tacchi alti

E’ doveroso che la fanciulla che si affaccia al mondo abbia con sè un certo bagaglio di esperienze e competenze. Siccome sono una ragazza moderna e generosa, voglio aiutare il mio prossimo. E questo è il primo corso.

1. COME CAMINARE SUI TACCHI ALTI. Preparazione: fate un ECG e misuratevi la pressione. Se il vostro medico vi dà l’ok, comprate un paio di scarpe con i tacchi alti.

2. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 1. Primo esercizio: imparare a stare ferme in piedi. Indossate le scarpe. State in piedi, appoggiandovi al muro. Se ve la sentite, tenetevi al muro con una mano sola. Sedetevi quando vi formicolano le mani e vi gira la testa.

3. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 2 Secondo esercizio: la testa. La testa deve rimanere dritta , e lo sguardo alto. Prendete un guanto di lattice e riempitelo d’acqua, poi ficcatelo in freezer. Per sviluppare l’equilibrio, girate per casa bendate per un paio di giorni, piegando ripetutamente la testa in giù e in su, a destra e a sinistra. Mettete la manina ghiacciata sui lividi.

4. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 3: Terzo esercizio: le braccia. Le braccia devono dondolare morbidamente. Compratevi una tenda e una tuta adeguata, e partite per le Isole Svalbard. Piantate la tenda. Non appena sentirete freddo, mulinate le braccia per far affluire il sangue alle estremità. Continuate finchè non vi vengono a prendere. Ora dondolare un po’ le braccia non sarà più un problema.

5. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 4: Quarto esercizio: i fianchi. I fianchi non devono ondeggiare eccessivamente, quindi non incrociate troppo le gambe. Per imparare, andate a Pisa. Mettete le vostre magnifiche scarpe-trampolo, e iniziate a correre sul marciapiede con i pietroni sconnessi. Avrete ora chiaro il concetto di “fianco che esce”.

6. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 5: Il debutto. Avete appreso tutto quello che vi occorre, e ora potete entrare ad una festa trionfanti e seducenti sui vostri tacchi. Mettete le scarpe, entrate e sedetevi sulla sedia più vicina. Fatevi accompagnare a casa, e cambiatevi le scarpe. Tornate alla chetichella, e state sempre su un gradino, così gli altri non su accorgeranno della differenza.

7. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 5bis: Come fare se non ci sono sedie. Andate alla festa, spiaccicatevi addosso al primo che trovate, e non mollatelo un secondo. Fatevi accompagnare a casa in braccio. Se il tizio vi piace, non c’è bisogno di tornare alla festa.

8. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 5bisbis: Come fare se sono tutti troppo brutti. Entrate e dirigetevi al tavolo delle bevande, camminando rasente al muro. Bevete tutto quello che potete, facendolo vedere. Non vomitate. Tutti attribuiranno la camminata storpia all’alcool. NB non vi inviteranno più, ma almeno voi non potrete ricordare il perché.

9. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 6: i tacchi tutti i giorni. Avete superato il problema delle grani occasioni, ora i tacchi possono diventare fieri compagni di tutti i giorni. Per l’uso abituale è consigliabile tagliarsi il tendine d’Achille, in modo che non vi venga in mente di tornare alle ballerine.

10. COME CAMMINARE SUI TACCHI ALTI 7:i tacchi in ufficio. Arrivate in ufficio, sedetevi alla scrivania e mettete i tacchi. Non toglieteli. La vostra produttività aumenterà del 150% e voi diventerete dipendente dell’ anno.

Annunci

5 thoughts on “Come camminare sui tacchi alti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...