Pennette Poetiche

Benvenuti nella cucina di gio. Oggi prepareremo le pennette alla Poetica Moderna.

In un momento di genio o, chissà, di follia, prendete le pennette dal braccio della morte, ammiratele e mettetevi a piangere per la loro bellezza. Abbandonatele nell’acqua bollente, salata come le lacrime immeritate, e dite alle pennette che non è importante quanto si va giù, ma quanto si risale.

Lo scolapasta del destino favorirà l’incontro più importante della loro vita, e non importa che sugo sarà, perché sarà il vostro sugo.

Scegliete se pranzare con una foto di Jim Morrison o di Fabio Volo.

Annunci

2 thoughts on “Pennette Poetiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...