Guida alla Segreteria Studenti

Benvenuti. Questa guida alla Segreteria Studenti vi aiuterà a districarvi nel mondo della segreteria universitaria, dei moduli, degli uffici di coordinamento, dei libretti elettronici e degli statini. Pronti? Via!

Prima regola della Segreteria Studenti: non parlare mai della Segreteria Studenti.

Seconda regola della Segreteria Studenti: a nessuno, e per nessun motivo, importa di voi.

Terza regola della Segreteria Studenti: ai moduli e agli edifici piace cambiare forma, dislocazione e obiettivo.

Quarta regola della Segreteria Studenti: gli abitanti della Segreteria Studenti non sono liberi. Essi rispondono solo ad una divinità, il Collegadellufficioaffiancocheperòoggièassente. Nessuno lo ha mai visto, ma in suo onore si tengono cerimonie e sacrifici rituali di studenti che inoltrano richieste di  “modifica piano di studi”.

Quinta regola della Segreteria Studenti, o  “LaLegge” : arrangiatevi.

Tra i più noti frequentatori della Segreteria Studenti spiccano Gordon Gekko (che avviò la sua gloria finanziaria rivendendo i fogliettini numerati all’ ingresso della Segreteria), Durante Alighieri detto Dante (celebre il suo “nel mezzo del cammin di nostra laurea, mi ritrovai per sportelli oscuri, ché il corretto modulo era smarrito…”), Guy Fawkes (che tentò di far saltare la Segreteria che gli aveva perso lo statino di Scienza delle Costruzioni) e Richard Wagner, il quale riversa la sua disperazione per la perdita dei documenti relativi alla sua tesi di laurea nel personaggio di Wotan che, nel 2° atto della “Valchiria”, dichiara: “Rinuncio alla mia opera; solo una cosa bramo ancora: la Fine! La Fine!”

Annunci

9 thoughts on “Guida alla Segreteria Studenti

  1. Posso confermare ufficialmente… tra l’altro mi era sembrato di aver visto un tizio coi baffoni in fila mentre aspettavo ore per un cavolo di trasferimento l’altro giorno. Ho creduto fosse solo un tizio molto fissato per V per Vendetta XD Gio ogni post é meglio del precedente!! Grande :*

  2. Ahahahah :mrgreen: il post è divertente… ma avere a che fare con la segreteria studenti non è affatto divertente, direi più deprimente. Soprattutto considerando la quinta regola. Ste segreterie sono tutte uguali: nel tempo – era esattamente così dieci anni fa quando l’università la frequentavo io; e nello spazio: stessa situazione a Messina come a Trento.

      1. Guarda, sto facendo l’università a Trento e ti posso assicurare che la segreteria della mia facoltà funziona benissimo… un esempio? avevo bisogno di sapere un paio di cose, il tipo mi fa “guarda purtroppo non so darti informazioni, telefono a un mio collega, nel frattempo se devi fare altro fà pure!” data l’esperienza con le segreterie dell’università di Firenze, dentro di me penso: “si vabbè ho perso tempo!” Faccio la fila e consegno dei moduli ad un altro sportello, faccio per uscire…….e il tipo della segreteria mi rincorre in corridoio per dirmi che aveva trovato la risposta alla cosa che avevo chiesto mezz’ora prima!! Un altro esempio? mi hanno fatto compilare il modulo di iscrizione ad un pc della segreteria, con uno che mi diceva come fare e…. ad ufficio chiuso!! Per la mia esperienza, Trento è una mosca bianca! Poi se vuoi parliamo di Firenze, dove ad ufficio aperto richiami l’attenzione dell’impiegata che è sulla porta con la tazzina del caffè e ti risponde avariata “ma non lo vede che sto prendendo il caffè??” -_-

      2. Oddio la tizia del caffè è magnifica! Sapevo che a Firenze fossero un po’ pizza e fichi, ma a questo punto… Insomma, soliti spacconi precisetti del nord, hanno vinto loro. 🙂

  3. hahahahaah, le regole sono geniali come al solito!

    beh… magari mi servisse…c’è stato un piccolo intoppo… bisogna rimandare a febbraio… 😦

    ma quindi sto wordpresso ti ci trovi bene? lo chiedo perchè splinder sta chiudendo! urge un trasloco 😦

  4. Commento di un anno dopo: ieri ho parlato con uno del secondo anno. gli racconto di quella volta che mi hanno perso lo statino di Disegno di Macchine.
    E lui che dice?
    “Cosa è lo statino?”
    ………
    Sono vecchia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...