Il pranzo stanco

Benvenuti nella cucina di gio.

Ecco come preparare un pranzo per quando non avete le forze di muovervi, avete il ciclo-il raffreddore-la mononucleosi-la sinusite-la tristezza, piove e la sola idea di vestirvi e uscire vi fa venire da vomitare.

Naturalmente, si presuppone che non abbiate nulla in casa, a parte di detersivo per i piatti (nuovo, perché non cucinando i piatti restano puliti).

Come si fa?

Focalizzatevi sull’ obiettivo: l’obiettivo non è fare un bel pranzetto, perché comunque non potreste godervelo.

L’obiettivo è restare vivi.

La regola dunque è semplice: continuate a respirare regolarmente, ed incamerate calorie. Ecco un elenco di cose che potrebbero essere metabolizzate:

  • il pongo (o Didò);
  • le vostre unghie;
  • l’acqua piovana;
  • (segue da sopra) la neve;
  • il rossetto;
  • lo zucchero gratuitamente disponibile in tutti i bar;
  • il miele gratuitamente disponibile in tutti i bar;
  • il cacao in polvere gratuitamente disponibile in tutti i bar;
  • il cibo per gatti e cani (bocconcini e riso soffiato hanno il loro perché);
  • gli integratori multivitaminici (che non saranno sostitutivi di una dieta varia, ma qua non stiamo certo a sottilizzare);
  • il sale;
  • la pasta cruda;
  • l’olio d’oliva crudo;

Ora che avete questo bel menù, scegliete quello che vi fa meno schifo e tirate avanti finché non vi viene la voglia necessaria per fare la spesa.

Annunci

2 thoughts on “Il pranzo stanco

  1. E se no telefonare alla pizzeria/rosticceria etc più vicina e farsi portare qualcosa a casa? Si potrebbe anche tentare di non pagare, impietosendo il fattorino con frasi tipo ‘Guarda, ti faccio vedere, sono poverissimo, non ho niente nella dispensa’ 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...