Ricetta in caso di l’influenza

Se hai l’influenza, devi mangiare. Punto.

Non ci sono scuse, e quel che è bello è che dopo che hai fatto tanto per andar via di casa ed essere indipendente ora vorresti solo qualcuno che si occupasse di te.

Ricettina!

1) Createvi una rete di amicizie. No, dico sul serio, questa è la base. Non potete cavarvela, a meno che non siate sposati o conviventi (le convivenze studentesche non valgono)

2) Chiamate un elemento della vostra rete di amicizie. Meglio se qualcuno che si offre spontaneamente perché ha saputo che state male (status lagnoso di Facebook, scelgo te!). In ogni caso, chiamate qualcuno con cui avete abbastanza confidenza e che abita vicino. Va bene rompere, ma non ci allarghiamo. E poi se abita vicino potrete restituirgli il favore.

3) Commissionate le seguenti cose: omogeneizzati, minestroni in tetrapack, succhi di frutta, fazzoletti, acqua. Le medicine, ahimè, dovrete comprarvele da soli perché serve la tessera. Questa è un’ottima ragione per non fare gli eroi e andare dal medico quando ancora vi reggete in piedi.

4) Mettete in ordine la stanza quando ancora siete vivi, preparate coperte e borse dell’acqua calda, termometro e tutte le medicine vicino a voi. E cuscini, un sacco di cuscini. E film. Poi chiudetevi beatamente nel vostro bozzolo, consci di poter sopravvivere in solitudine!

Io ho fatto così, e anche se non sono completamente guarita domani dovrò rientrare in ufficio. Spero di non crollare là per là.

Baci bacillosi a tutti!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...