La lettera di Barbie

Carissima gio,

leggo e apprezzo molto il tuo blog, e ho deciso di scriverti. La mia vita scorre fra alti e bassi.

Mia madre non si è mai occupata di me e delle mie tre sorelle, che adoro, perciò mi sono sobbarcata io l’onere di allevarle. Cambio lavoro molto spesso, ho fatto praticamente tutto: l’astronauta, la hostess, la proprietaria di negozio di animali, la modella, la sirena nei parchi acquatici, la bagnina… Mi piace molto mettermi alla prova, e inoltre ho bisogno di lavorare perchè devo mantenere una casa, varie macchine, un camper, un cavallo e vari cani e gatti. La mia vita mi piace, ma ora, passati i cinquanta, sono un po’ stufa di fare la ragazza in carriera con sorelle a carico. Sto con K. da molto tempo, ma nonostante ci siamo andati spesso tanto vicino (avevo anche l’abito, pensa), non ci siamo mai sposati. Lui dice che è bello così, che ci possiamo scegliere ogni giorno, ma a me non basta più. Io mi ammazzo di lavoro e lui se ne sta sempre a fare surf. Non ha una casa, non ha dei progetti, non ha un lavoro preciso, certe volte penso che stia con me solo perché gli conviene. E’ romantico e mi fa un sacco di sorprese: carrozze, viaggi, feste. Ma appena si fanno discorsi seri si dilegua.

Che devo fare? Io lo amo!

Con affetto,

Barbie

P.S. Puoi consigliarmi un modo per togliere alle mie pietanze quel fastidioso retrogusto di plastica? Grazie.

Annunci

2 thoughts on “La lettera di Barbie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...