Cara gio,

ti scrivo perché vedo che ricevi molte lettere da parte di ragazze con problemi di cuore; forse la mia storia può essere di aiuto. Mi chiamo Liz e vivo in una tenuta nel Derbyshire, Pemberly. Ho ventisei anni, e mi sono sposata a ventuno, compiendo un tragico errore. Le ragioni che mi hanno portata al matrimonio sono comuni a quelle di molte altre ragazze: noia, una madre opprimente, una falange di sorelle cretine e un padre disinteressato.

Quando ho incontrato Fitzwilliam, l’uomo che sarebbe diventato mio marito, sono rimasta subito colpita, anche se non positivamente. Ho sempre avuto molte riserve sugli uomini, soprattutto pensando che uno di questi si fosse fatto incastrare da mia sorella Lydia, la quale ha la scintilla intellettiva di un’alga.

In questo mare di disperazione, Fitzwilliam mi è parso un faro. Dopo molto rimuginare sono giunta alla conclusione che il mio pregiudizio su di lui fosse sbagliato, e mi sono innamorata. Ma già dopo pochi anni di matrimonio non ne posso più. E’ un morto di sonno, non usciamo mai (dice che non gli piace ballare, ma prima di sposarmi non credevo mi sarebbe pesato!), non vedo mai nessuno, lui non parla mai e sta sempre nel suo studio a scribacchiare. In più è tirchio, e non avere una mia indipendenza economica mi pesa. Insomma, ti scrivo per dare un consiglio alle ragazze: LA PRIMA IMPRESSIONE E’ QUELLA CHE CONTA!

Con affetto,

Elizabeth Bennet- Darcy

4 thoughts on “La lettera di Liz

  1. Dalle mie parti si dice “il Signore dona il pane a chi non ha i denti”… Ma insomma Lizzie, non sei proprio mai contenta?? Billy é bellissimo, brillante… sì é di poche parole, ma sempre meglio di quei mentecatti che ti confondono con discorsi vuoti. Dovresti apprezzarlo di più e cercare di capirlo, piuttosto che pretendere che faccia delle cose che solo a te piacciono, cerca di avvicinarti e capire cosa potrebbe piacere a entrambi… Chiedigli di recitarti qualche poesia, o di chiamare la sorella e mettere su un bel concerto di pianoforte. A proposito… si é più sposata la piccola Giorgy, spero abbia trovato quello giusto.. a certa gente non ne va mai bene una ^^
    Anyway, rifletti e pensa a quanto bene hai guadagnato da questo matrimonio… io ci metterei la firma per un amore così!!
    con affetto Laura

    (che autentico colpo di genio, Gio XD mitica e creativa come sempre!)

  2. Sottoscrivo il commento di Laura. Pensa un po’ cara Liz, che io sono sempre statasegretamente innamorata di tuo marito, sin dalla prima bvolta che mi è stato descritto, ormai innumwerevoli anni fa.
    E sai che ti dico? Se la vostra vita in comune è così insopportabile puoi sempre divorziare. Tu sarai libera ed a Fitzwilliam ci penso io….

  3. Sottoscrivo il commento di Laura. Pensa un po’ cara Liz, che io sono sempre stata segretamente innamorata di tuo marito, sin dalla prima volta che mi è stato descritto, ormai innumerevoli anni fa.
    E sai che ti dico? Se la vostra vita in comune è così insopportabile puoi sempre divorziare. Tu sarai libera ed a Fitzwilliam ci penso io….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...